16.4 C
Roma
venerdì, 30 Settembre, 2022
Home Eventi Concerti Dialoghi: Roma-Ischia

Dialoghi: Roma-Ischia

Si rinnova per il secondo anno la collaborazione fra Accademia Filarmonica Romana e la Fondazione William Walton di Ischia, attiva da sempre, come l’istituzione romana, nella promozione di nuove promesse del concertismo internazionale.

Venerdì 16 settembre in Sala Casella (ore 19.30 via Flaminia 118) al via la seconda edizione di Dialoghi, ciclo di concerti che ospiterà fra settembre e ottobre giovani interpreti, provenienti dai corsi di specializzazione delle principali Accademie e Scuole di Musica europee, impegnati in un triplice appuntamento – il primo di venerdì a Roma alla Sala Casella e gli altri due il sabato e la domenica successivi a Ischia, presso la Sala Recite nei Giardini La Mortella della Fondazione William Walton. Dodici serate e sei musicisti selezionati, che si alternano fra recital solistici e formazioni in duo.

Il ciclo ‘Dialoghi’ – racconta Enrico Dindo direttore artistico della Filarmonica, impegnato attivamente anche nella formazione e nell’insegnamento – vuole porre l’attenzione sullo straordinario impegno di giovani talentuosi e appassionati musicisti, che con dedizione si confrontano con il repertorio dei grandi compositori del passato, recente o remoto che sia, senza dissetarsi mai, anzi, sempre con l’entusiasmo della prima volta. Sostenere loro in queste opportunità significa lavorare per un futuro migliore”.

Il primo concerto è tutto spagnolo con il duo Gabriel Sevilla Martinez e María Valverde Nieto violoncello e pianoforte, Gabriel attualmente allievo al Conservatorio della Svizzera Italiana per il Master of Arts in Music Peformance, María da poco perfezionatasi alla Liszt Music Academy of Budapest. A Roma e Ischia presentano un programma fra fine Ottocento e i primi del Novecento, con la musica dell’inglese Frank Bridge (la Sonata in re min. per violoncello e pianoforte H. 125), di un Anton Webern appena sedicenne (i due pezzi “Langsam”) e l’omaggio alla loro terra con la Suite popular española di Manuel de Falla.

I concerti successivi vedono in programma il 23 settembre il pianista Osvaldo Nicola Ettore Fatone con un repertorio classico (Brahms, Chopin e Liszt), si ritorna al duo violoncello e pianoforte con Stefano Bruno e Livia Zambrini che alternano una Sonata di Beethoven all’op. 4 di Kodály e l’inedita, e rara all’ascolto, Sonata in la di Mario Pilati (30 settembre). Si conclude con il pianista Jacopo Petrucci tornando al repertorio classico con una Sonata di Mozart e le Quattro ballate di Chopin (14 ottobre).

Data

30 Set 2022

Ora

19:30

Location

Sala Casella
Via Flaminia 118
Categoria

Organizzatore

Accademia Filarmonica Romana